Supercomputer giapponese è incoronato più veloce del mondo

La macchina può anche fare le onde a causa dei suoi chip per computer. Fujitsu, partner di Riken nello sviluppo di Fugaku, ha scelto di progettare processori utilizzando la tecnologia di base al centro di miliardi di smartphone. Ha concesso in licenza i disegni da Arm, una società con sede in Gran Bretagna che ora è di proprietà del conglomerato giapponese SoftBank.

Al contrario, la maggior parte dei supercomputer utilizzano microprocessori che si sono evoluti dai chip che Intel e Advanced Micro Devices prima venduto per PC. Le macchine più potenti sono state accelerate utilizzando chip più specializzati, come i processori grafici Nvidia utilizzati per eseguire videogiochi e, più recentemente, applicazioni di intelligenza artificiale.

I licenziatari Arm hanno cercato per anni di prendere piede nei data center senza molto successo. Ma il servizio cloud gestito da Amazon ha iniziato aggressivamente promuovere offerte Arm-based.

Christopher Bergey, vice presidente senior del business delle infrastrutture di Arm, prevede maggiori guadagni nel calcolo ad alte prestazioni. Per prima cosa, il produttore di supercomputer di lunga data Cray, recentemente acquistato da Hewlett Packard Enterprise, prevede di vendere sistemi basati su chip basati su Arm di Fujitsu.

Fugaku “è il culmine di quasi 10 anni di investimenti e lavoro”, ha detto Bergey. “È un momento piuttosto eccitante.”

La lista Top500, compilata da ricercatori negli Stati Uniti e in Germania, viene rilasciata in concomitanza con un evento di supercalcolo che si tiene normalmente a Francoforte, ma che sta diventando virtuale quest’anno a causa della pandemia di coronavirus.

La macchina può anche fare le onde a causa dei suoi chip per computer. Fujitsu, partner di Riken nello sviluppo di Fugaku, ha scelto di progettare processori utilizzando la tecnologia di base al centro di miliardi di smartphone. Ha concesso in licenza i disegni da Arm, una società con sede in Gran Bretagna che ora…

La macchina può anche fare le onde a causa dei suoi chip per computer. Fujitsu, partner di Riken nello sviluppo di Fugaku, ha scelto di progettare processori utilizzando la tecnologia di base al centro di miliardi di smartphone. Ha concesso in licenza i disegni da Arm, una società con sede in Gran Bretagna che ora…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.