Puoi coltivare l’erba sotto un albero?

D. Mi sono appena trasferito in una casa con una bella quercia vecchia che ombreggia una buona parte del prato. Ho provato a seminare, ma non è successo molto. Sono preoccupato che il terreno sia esaurito o che il sistema radicale dell’albero sia così vicino alla superficie che l’erba non può affermarsi. Hai qualche suggerimento?

    —Lynn a Pittsburgh

Ho un grande vecchio acero nel mio cortile. L’albero prende tutto dalla terra lasciando terreno duro, e in agosto mi dispiace per la mia erba. È così scarso e le lame sono così sottili e deboli, posso vederli lottare per la vita. Cosa posso fare? Ho anche provato a seminare un seme che era presumibilmente indomabile dal Canada, ed è morto. Aiuto, per favore!

    —Nancy in Emmaus, PA

A. Bene, Nancy; se il tuo seme “indomabile” era quel inutile “Canada Green” continuo a ricevere email spazzatura, non c’è da meravigliarsi che sia morto. Questa è una miscela delle erbe più economiche e meno appropriate che abbia mai visto. Evitare hype e bastone con semi di alta qualità progettato per la vostra regione, che per i due di voi sarebbe fresco-stagione erbe.

E praticamente l’erba di tutti lotta in agosto nel nord-est! Le erbe fresche che predominano qui provengono da zone molto temperate del globo-principalmente il Regno Unito-e sono tremendamente stressate dal caldo spesso brutale di luglio e agosto.

.

E nessuna erba prospererà se la semini su un terreno duro come la roccia!

Ci sono due grandi chiavi per il successo della semina dell’erba. Il primo è migliorare il terreno con grandi quantità di materia organica sotto forma di compost (o terreno di funghi ben invecchiato, una risorsa ampiamente disponibile nella tua zona grazie alle grandi regioni di coltivazione di funghi nelle vicinanze). L’altro è quello di seminare al momento giusto dell’anno. Il bluegrass, le festuca e l’erba di segale che prosperano nel nord-est sono amanti del clima fresco. Si stabiliscono magnificamente quando vengono seminati nei terreni ancora caldi e nell’aria di raffreddamento di fine estate/inizio autunno; lottano se seminati nel terreno freddo della primavera; e semplicemente bruciano fino a diventare croccanti quando seminati in estate.

E l’esperto di cura del prato Dr. Nick Christians della Iowa State University (il ricercatore che ha aperto la strada all’uso della farina di glutine di mais come erba naturale e mangime) avverte che l’erba del tappeto erboso è essenzialmente un animale amante del sole; anche i tipi più tolleranti all’ombra richiedono circa quattro ore di sole al giorno. Se non ottieni così tanto, e il diradamento della chioma dell’albero non ti aiuterà, ti suggerisce di risparmiare denaro e piantare una copertura del terreno tollerante all’ombra come vinca o pachysandra.

Se pensi di poter ottenere quel numero magico di sole, spargi un pollice di compost sull’area a fine estate, livellalo bene e semina il seme di un’erba tollerante all’ombra. La festuca fine sopravvive al meglio in ombra profonda, ma tende a sembrare sottile e esile. Le festuca alte del tappeto erboso assomiglieranno più ad un prato normale – se avete abbastanza sole per sostenerle. Basta essere consapevoli del fatto che tutte le erbe tolleranti all’ombra per il Nord sono tipi di aggregazione che devono essere riseminati o sovraseminati ogni due anni; forse OGNI anno sotto un grande albero di clacson. Non è bussare a loro o a te; e ‘cosi’ che vanno le cose.

A lungo termine, avere una mano molto leggera con il fertilizzante; le piante in ombra non usano quasi tanto cibo quanto le piante al sole. Ma preparatevi ad innaffiare tanto quanto un prato in pieno sole se l’erba mostra segni di stress da siccità grazie a quelle grandi radici degli alberi che suonano il clacson che succhiano tutta l’umidità del vicinato. E taglia in alto. Tre pollici di altezza dopo il taglio è il minimo drop-dead (in realtà, il minimo di morte evitando). Tre pollici e mezzo è meglio. Più breve di quello e anche quattro ore di sole non possono fornire abbastanza energia per il sistema radicale.

Le stesse basi si applicano ai prati meridionali, tranne che le erbe della stagione calda che predominano verso sud sono stabilite in primavera. Dr. Cristiani dice che la scelta migliore sarà una varietà di nome di St. Agostino specificamente allevati per la tolleranza ombra. Bonus: St. Augustine È un’erba che corre, quindi una volta stabilita dovrebbe rimanere riempita praticamente da sola. (Non illuderti, nordisti; non sopravviverà ai nostri inverni.)

Un’ultima nota: come una passeggiata nei boschi rivelerà rapidamente, le piante in genere non crescono fino agli alberi. Invece, questi giganti maestosi sono circondati da una sorta di zona di transizione dove il verde lascia il posto alla terra nuda e alla drammatica scultura del chiarore della radice. Andare avanti e estendere il prato alcuni verso l’albero, ma rispettare la natura e lasciare che ‘telaio’ in posizione. Inoltre, avete bisogno di un buon piede aperto tutto intorno per consentire facilità di falciatura.

Q. La mia azienda sta cercando un’erba che può essere coltivata sotto una tenda da 30 x 50 piedi che è in atto da maggio a ottobre. Ospitiamo solo eventi lì circa una volta alla settimana, ma la tenda deve rimanere in mezzo. Abbiamo provato diverse semine di erbe nordiche presumibilmente tolleranti all’ombra e, sfortunatamente, sono cresciuti più funghi che erba. Le nostre spose preferiscono un prato lussureggiante e matrimoni senza fango. Abbiamo preso in considerazione la posa di zolle, ma è stato detto che anche esso potrebbe non sopravvivere una stagione completa sotto una tenda. Hai idea di quante probabilita ‘ ci siano?

    —“Pianificatore di eventi” a Portland, ME

Oh sì. A meno che non stiamo parlando di Astroturf, quelle probabilità sono Zilch! Zero! Nada! Bupkiss! Meno 10 alla centesima potenza! È semplicemente contro le leggi della natura; Ho messo una tenda nel nostro cortile per una festa una volta e l’erba era morta in tre settimane.

Hai due opzioni: una è quella di lasciare la struttura reale in posizione, ma organizzare il materiale che lo copre in modo che il “tetto” possa essere estratto e memorizzato tra gli eventi. (Questo sarebbe anche prolungare notevolmente la vita del materiale.) L’altro è quello di porre una sorta di pavimento portatile all’interno. Ricordo un matrimonio all’aperto dove hanno posato pannelli di parquet in legno all’interno di una tenda per la pista da ballo ed è stato sensazionale.

Fai una domanda a Mike Gli archivi YBYG di Mike trovano YBYG Show

D. Mi sono appena trasferito in una casa con una bella quercia vecchia che ombreggia una buona parte del prato. Ho provato a seminare, ma non è successo molto. Sono preoccupato che il terreno sia esaurito o che il sistema radicale dell’albero sia così vicino alla superficie che l’erba non può affermarsi. Hai qualche suggerimento?…

D. Mi sono appena trasferito in una casa con una bella quercia vecchia che ombreggia una buona parte del prato. Ho provato a seminare, ma non è successo molto. Sono preoccupato che il terreno sia esaurito o che il sistema radicale dell’albero sia così vicino alla superficie che l’erba non può affermarsi. Hai qualche suggerimento?…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.