In questo momento più difficile: 5 Consigli per sopravvivere vedovanza finanziariamente

Perdere un coniuge è uno degli eventi più emotivamente devastanti della vita, e molti consulenti finanziari raccomandano di non prendere decisioni finanziarie importanti durante quel primo anno di lutto. Ma dopo un periodo di tempo, dovranno essere prese decisioni finanziarie.

Il settanta per cento delle vedove mantiene un nuovo consulente finanziario entro il primo anno dalla morte del coniuge, secondo un sondaggio Fidelity Investments. Perché? Per alcune donne, la risposta potrebbe essere che la morte di un coniuge è un “Independence Day” finanziario — la possibilità di prendere finalmente decisioni finanziarie da sola invece di accettare i desideri del marito.

Pubblicità-L’articolo continua qui sotto

Indipendentemente da come le vedove si sentono sulle decisioni finanziarie passate della loro famiglia, si prevede che le donne nei prossimi decenni erediteranno vicino a trillion 30 trilioni di trasferimenti di ricchezza intergenerazionale. Se le donne agiscono come partner nel processo decisionale finanziario familiare o semplicemente andare avanti per il viaggio, hanno bisogno di educare se stessi circa i soldi perché le donne tendono a sopravvivere i loro mariti.

Ecco cinque aree da affrontare quando una vedova ha bisogno di iniziare a gestire efficacemente il suo portafoglio finanziario:

Guarda le tue spese.

Fai un inventario delle tue fatture e crea un piano per coprire le spese per i primi sei-12 mesi, limitando le grandi decisioni durante questo periodo. Ciò consente il tempo di analizzare le decisioni che potrebbero eventualmente essere necessarie per sviluppare nuovi obiettivi e obiettivi finanziari.

Pensa alla tua casa, soppesando le tue finanze e le tue emozioni.

Verifica se soggiornare in una residenza corrente o trasferirsi in una casa che richiede meno manutenzione e manutenzione dopo un anno. Questa può essere una decisione difficile. La maggior parte delle vedove scelgono di rimanere nelle case dove i loro figli sono cresciuti e alcuni dei loro migliori ricordi saranno sempre. Considera che solo perché una mossa può avere un senso economico, potrebbe non essere la decisione migliore per la vedova emotivamente o per il lungo termine.

Fai un po ‘ di pulizia finanziaria.

Aggiornare la proprietà di tutti gli investimenti e l’elenco dei beneficiari sui conti pensionistici. Se i beni al di fuori dei conti pensionistici sono di proprietà, considera la titolazione di tali beni in un Trust vivente o il trasferimento sulla designazione della morte in modo che i beneficiari ricevano beni senza passare attraverso il tribunale di successione alla tua morte un giorno. Questo passaggio è spesso trascurato, ma può far risparmiare tempo e denaro agli eredi.

Vedere se i vostri investimenti sono una misura comoda.

Rivaluta il tuo portafoglio di investimenti per soddisfare le esigenze e la tolleranza al rischio. Le vedove possono avere un diverso livello di rischio rispetto alla filosofia di investimento del coniuge.

Prestare particolare attenzione al momento delle imposte.

Lavorare con un CPA o un membro della famiglia di fiducia durante il periodo fiscale l’anno dopo che un coniuge è passato. Questo è un buon modo per garantire che gli investimenti e conti assicurativi sono stati modificati per il coniuge superstite. Documenti fiscali aiutano a confermare se le attività sono state spostate — e più importante-se un account è stato perso durante la fase di inventario. A volte le vedove sono sorprese dal numero di conti aperti. Questi possono includere investimenti, conti bancari e carte di credito.

Se una persona cara ha combattuto la malattia per molto tempo o è stata presa rapidamente non importa quando una vedova è in lutto. La lunghezza e la profondità del dolore possono variare in modo significativo da una persona all’altra, ed è importante non iniziare a prendere decisioni finanziarie importanti fino a quando una vedova è emotivamente forte e abbastanza chiara da prendere decisioni che non rimpiangerà più tardi.

Il tempo aiuta a guarire le nostre perdite emotive mentre ci adattiamo a una nuova vita senza una persona cara, e la sicurezza di sapere che stai prendendo buone decisioni finanziarie sulla scia di una morte renderà la transizione più agevole.

Perdere un coniuge è uno degli eventi più emotivamente devastanti della vita, e molti consulenti finanziari raccomandano di non prendere decisioni finanziarie importanti durante quel primo anno di lutto. Ma dopo un periodo di tempo, dovranno essere prese decisioni finanziarie. Il settanta per cento delle vedove mantiene un nuovo consulente finanziario entro il primo anno…

Perdere un coniuge è uno degli eventi più emotivamente devastanti della vita, e molti consulenti finanziari raccomandano di non prendere decisioni finanziarie importanti durante quel primo anno di lutto. Ma dopo un periodo di tempo, dovranno essere prese decisioni finanziarie. Il settanta per cento delle vedove mantiene un nuovo consulente finanziario entro il primo anno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.