Gilberto Ramirez Pronto a combattere Marcus Browne per il titolo WBC Interim

Il primo campione del mondo dei pesi medi super del messicano decente, imbattuto Gilberto “Zurdo” Ramirez (41-0, 27 KOs) è tutto in per un potenziale World Boxing Council (WBC) Interim light heavyweight World Title fight contro 2012 U. S. Olympian “Sir” Marcus Browne (23-1, 16 KOs).

Il WBC ha ordinato Ramirez vs. Browne lo scorso lunedì perché il campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC Artur Beterbiev (15-0, 15 KOs) non ha difeso il suo titolo da quando lo ha catturato il 18 ottobre 2019, a causa di COVID-19 durante il training camp, così come per altre restrizioni legate alla pandemia. Beterbiev è anche il campione del mondo dei pesi massimi leggeri in carica della International Boxing Federation (IBF).

Ramirez è il contendente numero 1 dei pesi massimi leggeri nelle classifiche WBC, mentre Browne è classificato n. 4. Il team Zurdo e il Team Browne hanno tempo fino al 5 febbraio per trovare un accordo prima che vada all’offerta di borsa. Martinez è promosso dalla sua compagnia, Zurdo Promotions, mentre Browne è rappresentato da PBC.

“Questa è un’opportunità interessante e sono pronto a combattere chiunque nella divisione dei pesi massimi leggeri per lasciare il mio segno nello sport”, ha detto Ramirez. “So che Marcus è stato fuori dal ring per un po’, ma è un olimpionico statunitense e ancora uno dei migliori del gioco. So che ha voluto questa lotta per un po ‘ e speriamo che possiamo fare qualcosa accada.

” Inoltre, è sempre stato il mio sogno ottenere la cintura verde (WBC) e riportarla in Messico. Ho un sacco di rispetto per la WBC e Mauricio Suliman e sono grato per tutto il loro amore e sostegno per tutta la mia carriera.”

Il mese scorso, Ramirez ha combattuto per la prima volta in 20 mesi, fermando il campione in carica Alfonso “El Tigre” Lopez (32-4, 25 KOs) nel 10 ° round del main event “Battle of Rio Grande”, che ha segnato il debutto delle promozioni Zurdo.

Il 29-year-old Ramirez è diventato il primo Messicano caccia per catturare un mondo super medi corona nel 2016, quando l’ultra-dotato, atletico mancino ha lanciato una completa shutout contro la difesa titolare del titolo di “King” Arthur Abraham

(44-4), vincere ogni round per 12 round per decisione unanime (120-106 X 3) per diventare il World Boxing Organization (WBO) campione del mondo.

Ramirez ha difeso con successo il suo titolo WBO cinque volte contro 33-4-1 Maksym Bursak (DEC12), 22-0 Jessie Hart (DEC12), 25-0-1 Habib Ahmed (25-0-1), 23-0 Roemer Alexis Angulo (DEC12), e Hart di nuovo in un rematch (DEC12). “Zurdo” è passato alla divisione dei pesi massimi leggeri nel 2019, distruggendo 29-6-1 Tommy Karpency, che non è stato in grado di continuare a combattere dopo quattro round.

Anche un mancino di talento, Browne è stato un dilettante americano decorato di New York City, che ha vinto medaglie d’oro ai campionati nazionali PAL statunitensi 2010 e 2012 U. S. Campionati nazionali, prima di rappresentare gli Stati Uniti ai Giochi Olimpici di Londra.

Browne, 30 anni, è un campione del mondo ad interim WBA dei pesi massimi leggeri. Ha battuto un paio di campioni di parole, 22-1-3 Badou Jack (DEC12) e 25-7-1 Gabriel Campillo (25-7-2). Altri avversari notevoli che ha sconfitto includono 21-0 Radivoje Kalajdzic (DEC8), 20-2 Thomas Williams (KO6), 28-0 Sean Monaghan (TKO2) e 18-1-1 Lenin Castillo (DEC10). L’ultimo combattimento di Browne è stato il 3 agosto 2019, quando ha subito la sua prima perdita da professionista contro l’ex campione del mondo Jean Pascal

(33-6-1) tramite una decisione tecnica di otto round, dopo che Browne ha subito un grave taglio sull’occhio sinistro da un testa-testa accidentale.

“Ci sono sempre sfide per far diventare una lotta realtà”, ha concluso Ramirez, “ma io, essendo sia il combattente che l’unico promotore, sono flessibile sui problemi comuni che ci vuole per fare una lotta. Non sono sicuro di quanto tempo Marcus avrà bisogno di essere pronto, ma sia l’ora che il luogo possono essere determinati quando gli altri elementi preliminari sono concordati. Se va a un’offerta di borsa, sono pronto per il processo e, si spera, questa lotta può accadere per entrambi.”

Il primo campione del mondo dei pesi medi super del messicano decente, imbattuto Gilberto “Zurdo” Ramirez (41-0, 27 KOs) è tutto in per un potenziale World Boxing Council (WBC) Interim light heavyweight World Title fight contro 2012 U. S. Olympian “Sir” Marcus Browne (23-1, 16 KOs). Il WBC ha ordinato Ramirez vs. Browne lo scorso…

Il primo campione del mondo dei pesi medi super del messicano decente, imbattuto Gilberto “Zurdo” Ramirez (41-0, 27 KOs) è tutto in per un potenziale World Boxing Council (WBC) Interim light heavyweight World Title fight contro 2012 U. S. Olympian “Sir” Marcus Browne (23-1, 16 KOs). Il WBC ha ordinato Ramirez vs. Browne lo scorso…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.